Opportunità in Terreni

Terreni  in vendita su tutto il territorio nazionale. Una selezione di proposte per varie destinazioni d’uso. E’ possibile chiedere una perizia pre-vendita e inserire gratuitamente il proprio annuncio.


Confronta proprietà

Azienda Agricola Agriturismo

1.200 m2
Arezzo in oasi naturale avviata Azienda Agricola Agriturismo con terreno ed immobili
Città:
Regione:
Paese: Italy

Complesso Immobiliare Industriale 10.580 Mq

10.580 m2
PERUGIA provincia COMPLESSO IMMOBILIARE INDUSTRIALE di 10.580 Mq, su area complessiva di 37.725 Mq di cui edificabi ...
Città:
Regione:
Paese: Italy

Agriturismo Fattoria Didattica

600 m2
UMBRIA, in ottima posizione panoramicissima, avviato AGRITURISMO/FATTORIA DIDATTICA, operativo dal 2002, valuta ces ...
Regione:
Paese: Italy

Produzione/Commercio Acqua Minerale/Bibite, ...

Area Nielsen 3 Produzione/Commercio Acqua Minerale e Bibite, stabilimenti di proprietà di 300 e 600 Mq, corte 6.461 ...
Paese: Italy

Novara Impresa Edile con complesso immobilia...

Novara Impresa Edile con immobili e terreni di proprietà
Città:
Regione:
Paese: Italy

Terreno Edificabile 13.000 Mq

Vendesi TERRENO EDIFICABILE di 13.000 Mq con destinazione commerciale/residenziale per 8.400 Mc
Regione:
Paese: Italy

Terreno Industriale Artigianale

PADOVA provincia produttiva, in zona industriale confinante con provincia di Vicenza, a 5 Km dal casello autostrada ...
Città:
Regione:
Paese: Italy

Immobili Terreni

PADOVA provincia Società intestataria di immobili e terreni a reddito, così meglio descritti: CAPANNONE di 1.000 Mq ...
Città:
Regione:
Paese: Italy

Agriturismo

250 m2
Perugia provincia, in posizione panoramica, avviato agriturismo, terreno 3 ettari, struttura 250 Mq.
Città:
Area:
Regione:
Paese: Italy

Terreno Edificabile – Immobile Commerc...

PISTOIA provincia TERRENO EDIFICABILE di 2.060 Mq su cui insiste IMMOBILE da demolire con piano di recupero per la ...
Città:
Regione:
Paese: Italy

Terreno Residenziale

Valle D'Aosta, in ottima posizione, 2 lotti terreno edificabile residenziale rispettivamente 680 e 1.220 Mq
Città:
Area:
Regione:
Paese: Italy

Impresa Edile Costruzioni

350 m2
LOMBARDIA avviatissima azienda COSTRUZIONI EDILI certificata ISO 9001:2008 con iscrizioni SOA cat. OGI classe IV Bi ...
Regione:
Paese: Italy
  • Terreni in Vendita: cosa c’è da sapere

    La proprietà di un terreno, in ogni epoca e, maggiormente oggi, costituisce un ottimo investimento. Tuttavia, prima di compiere questo importante passo, è necessario disporre di alcuni strumenti tecnici e conoscitivi che aiutano a compiere la scelta più adeguata, per finalizzarla all’uso che si vuole fare del terreno stesso: costruzione, sviluppo, agricoltura, allevamento.

    Prima dell’acquisto, oltre ad avere le idee chiare sullo scopo e l’uso, bisogna eseguire un’attenta ricerca che fornisca tutte le informazioni riguardo al terreno su cui si vuole investire. Nella fase di ricerca sarebbe importante, ad esempio, essere in possesso delle visure catastali dei terreni, che si possono ottenere recandosi al Catasto terreni oppure richiedendole con una semplice domanda on line (suggeriamo il sito www.catasto.it/terreni.html).

    Da questo documento si evince la mappa, i confini, la presenza di eventuali strutture e di strade di accesso alla proprietà stessa. E’ bene poi recarsi più volte sul terreno e valutare lo stato attuale, i possibili interventi da effettuare, le somme da investire.

    Una volta che si è fatta la propria scelta, è bene rivolgersi ad esperti di fiducia per le trattative di compravendita e le verifiche legali e burocratiche che indagano su eventuali impedimenti alla vendita ( e che è bene scoprire prima di versare qualsiasi somma di acconto o anticipo) quale può essere, ad esempio, presenza di usucapione della proprietà oppure, esperti che abbiano conoscenze aggiornate sulle tassazioni (Imu terreni) o rivalutazione dei beni immobili e indaghino sullo storico delle imposte del bene (dati fiscali del terreno, l’ultima volta che è stato rivalutato, quando è stato venduto).
    A seguire vediamo queste voci nel dettaglio.

    Cos’è l’usucapione?
    L’usucapione è una gestione ed uso del bene prolungato nel tempo, un modo di acquisto della proprietà o di altro diritto reale di godimento su di un bene immobile (case, terreni o loro parti). Nel caso di un terreno, ad esempio, chi ne ha avuto il possesso per almeno 20 anni in modo continuo, pacifico e indisturbato, indipendentemente se il terreno al Catasto terreni risulta intestato ad altri, puo’ chiedere all’autorità giudiziaria che venga dichiarato l’acquisto per intervenuta usucapione. Gli anni di possesso si riducono a 15 nel caso di fondi rustici siti in comuni montani o con redditi molto bassi. Solo 10 invece gli anni per l’usucapione di un immobile, se si è in possesso di un valido titolo trascritto.

    E’ l’opportunità offerta ai contribuenti di rivalutare il valore fiscale della proprietà e di ridurre quindi le plusvalenze al momento della cessione o vendita. La Legge di Stabilità 2016 L. n. 208 del 28 dicembre 2015 – all’art. 1, co. 887-888, prevede la riapertura dei termini per rideterminare il valore dei terreni a destinazione agricola ed edificatoria e delle partecipazioni in società non quotate posseduti da persone fisiche per operazioni estranee all’attività di impresa, società semplici, società ed enti ad esse equiparate di cui all’art. 5 Tuir, enti non commerciali per i beni che non rientrano nell’esercizio di impresa commerciale e soggetti non residenti senza stabile organizzazione in Italia.

    Questa rivalutazione contempla la possibilità di di compensare l’imposta sostitutiva assolta con le precedenti rivalutazioni. Da ricordare che l’aliquota dell’imposta sostitutiva (come previsto dal comma 888 della Legge di Stabilità 2016) è stata ormai definita dell’8% per i beni posseduti alla data del 1° gennaio 2016.

    L’Imu è MU è l'acronimo di Imposta Municipale Unica. Con la Legge di stabilità 2016, è prevista l’esenzione IMU terreni agricoli classificati come montani o parzialmente montani e per i terreni (anche in zone di pianura) posseduti e condotti da coltivatori diretti iscritti alla previdenza agricola, oppure ubicati nelle isole minori (a prescindere dal possessore), oppure ancora per terreni ad immutabile destinazione agro-silvo-pastorale a proprietà collettiva e inusucapibile.